Formazione “Export Manager”

La nostra offerta formativa
Relatore: dott. Roberto Coppola

Corso seminariale in quattro moduli.
Erogazione in aula, in azienda o online.
(richiesta informazioni
)

 

 

Modulo 1

(otto o quattro ore)

Preparazione e organizzazione dell’Ufficio Export

Export e internazionalizzazione

  • Perché esportare e come farlo con successo
  • La sfida globale
  • La valutazione e l’interazione delle risorse umane e finanziarie
  • I presupposti dell’export.

La vendita: export e internazionalizzazione

  • I canali distributivi
  • I clienti: cercarli e attrarli
  • Le fiere internazionali (prima, durante e dopo)
  • Le alleanze strategiche
  • Marketplace internazionali
  • Cercare i clienti (OutboundMarketing)
  • Attrarre clienti (Inbound Marketing).

La funzione dell’Export Manager 

  • Identificazione e monitoraggio dei KPI
  • L’analisi SWOT dei mercati
  • L’organigramma aziendale
  • Aspetti organizzativi e comunicativi.

La funzione operativa dell’export

  • La produzione documentale
  • L’acquisizione e gestione dei contatti qualificati (Lead)
  • La gestione degli aspetti doganali
  • L’interazione funzionale
  • Organizzare e gestire il flusso di lavoro (Workflow).

 

Modulo 2

(otto o quattro ore)

La vendita internazionale

La pianificazione commerciale

  • La distribuzione commerciale diretta e indiretta
  • La ricerca dei clienti esteri
  • Il sito Web
  • Il contratto di compravendita internazionale
  • Introduzione all’e-commerce.

 

Modulo 3

(otto o quattro ore)

Il trasferimento delle merci

Gli operatori del trasporto e spedizione internazionale. Diritti, obblighi, rischi e responsabilità

  • Mittente e destinatario
  • Lo spedizioniere internazionale
  • Lo spedizioniere vettore
  • L’operatore intermodale
  • L’NVOCC consolidatore
  • L’operatore logistico.

Le diverse modalità di trasporto e i documenti tipici della spedizione internazionale

  • Trasporto marittimo (B/L, HBL, MBL, TBL, Combined B/L, NVOCC B/L, Surrendered B/L, Sea Waybill, FIATA B/L)
  • Trasporto aereo (Air Waybill)
  • Trasporto su gomma (M.R.)
  • Trasporto ferroviario (I.M.)
  • Trasporto a mezzo posta (Lettera di vettura).

Il processo di unitizzazione del carico e i criteri di calcolo dei costi

  • Il processo di unitizzazione del carico: dal collettame al container
  • Il container marittimo (TEU) e il pallet aereo (ULD)
  • LCL e FCL
  • Il rapporto peso/volume e l’unità tassabile.

Gli altri documenti dell’export

  • La fattura proforma
  • Il documento di trasporto (DDT)
  • La fattura di vendita
  • La distinta dei colli
  • La lettera d’incarico allo spedizioniere
  • I certificati di circolazione (EUR.1, EUR.2)
  • Il certificato di presa in carico (FCR).

Le procedure Doganali

  • Il sistema VIES
  • I Modelli Intrastat
  • La dichiarazione doganale, l’MRN e il codice EORI
  • Il nuovo Codice Doganale dell’Unione (CDU)
  • Lo status AEO (AEOCAEOSAEOF)
  • La Dogana di Esportazione e la Dogana di Uscita
  • Il Carnet ATA
  • L’origine preferenziale e non preferenziale
  • Il “Made in Italy”
  • Due strumenti informativi (IVO e ITV)
  • Il marchio CE
  • L’applicabilità dell’IVA nelle operazioni con l’estero.

I termini di resa delle merci (INCOTERMS 2010®)

  • Incoterms 2010®(EXW, FCA, CPT, CIP, DAT, DAP, DDP, FAS, FOB, CFR, CIF)
  • Criteri di scelta e implicazioni operative e giuridiche.

La copertura assicurativa

  • Il contratto di assicurazione merci e i rischi esclusi
  • L’avaria particolare
  • L’avaria generale
  • FPAWPA e All Risks
  • La polizza Ares e la polizza di responsabilità vettoriale.

 

Modulo 4

(otto o quattro ore)

I pagamenti internazionali

Gli elementi del pagamento

  • Quando, come, in quale moneta e dove pagare: aspetti operativi e giuridici.

Le forme tecniche del pagamento (caratteristiche operative e rischi connessi)

  • Il bonifico bancario
  • L’assegno bancario e circolare
  • L’incasso semplice e l’incasso documentario
  • Il Bank Payment Obligation
  • Il credito documentario (Lettera di Credito)

Focus sulla Lettera di Credito

  • Le caratteristiche della Lettera di Credito
  • Le parti interessate
  • Le forme possibili
  • Le fasi operative (emissione, utilizzo e regolamento)
  • Le tipologie (trasferibile, sussidiario, rotativo, di anticipazione, Stand-by)
  • I documenti richiesti (identificativi, di trasporto, di assicurazione)
  • Le riserve della banca
  • Suggerimenti operativi (checklist, scadenzari, deleghe).

La tutela nelle vendite internazionali

  • Tipologie di rischio (rischio commerciale, rischio cambio, rischio Paese)
  • Tecniche di gestione del rischio
  • L’assicurazione dei crediti
  • Il forfaiting (parti interessate e fasi operative)
  • Il factoring (parti interessate e fasi operative).