Il pagamento C.O.D. e C.A.D.

Il pagamento Cash On Delivery e Cash Against Documents

Pagamenti internazionaliIl pagamento C.O.D. prevede che l’esportatore dia incarico al proprio spedizioniere internazionale di esigere il pagamento della fattura export contestualmente alla consegna della merce a destinazione.

 

Il pagamento C.A.D. prevede che l’esportatore dia incarico alla propria banca di esigere il pagamento della fattura export contestualmente alla consegna di un documento rappresentativo della merce (Polizza di Carico) che consentirà al destinatario di ritirare la merce.

La differenza tra i due metodi di pagamento (C.O.D. e C.A.D.) non si limita alla scelta dell’incaricato alla riscossione (spedizioniere o banca) ma comprende anche alcune implicazioni che è utile conoscere nel dettaglio.

 

Pagamento C.O.D.:

I documenti viaggiano con la merce.
Se il destinatario si rifiuta di pagare l’importo della fattura export allo spedizioniere, quest’ultimo informerà immediatamente il mittente (esportatore) del mancato buon esito dell’operazione e resterà in attesa di sue istruzioni.

L’esportatore deciderà, quindi, se:

  • chiedere il ritorno della merce
    oppure:
  • dare istruzioni di consegna ad altro destinatario.

 

ATTENZIONE

L’esportatore deve valutare molto attentamente quale decisione prendere. Il ritorno della merce, a sue spese, è di solito molto gravoso. Potrebbe risultare vantaggioso trovare un accordo con il destinatario, anche rinegoziando i termini e le condizioni di pagamento.

Trovare un nuovo acquirente, possibilmente nello stesso luogo di consegna, è senza dubbio la soluzione più vantaggiosa ma, nella pratica, è quasi sempre di difficile attuazione.

 

Pagamento C.A.D.

I documenti viaggiano tramite banca.
Se il destinatario si rifiuta di pagare l’importo della fattura export alla banca, quest’ultima informerà immediatamente il mittente (esportatore) del mancato buon esito dell’operazione restando in attesa di sue istruzioni. L’esportatore può decidere se:

  • chiedere la restituzione della Polizza di Carico
    oppure:
  • dare istruzioni di consegnare la Polizza di Carico ad altro destinatario, mantenendo valide le istruzioni di consegna del documento esclusivamente contro pagamento dell’importo della fattura export.

 

ATTENZIONE

Il pagamento C.A.D (tramite banca) è preferibile in tutti i casi in cui l’esportatore non abbia il controllo della spedizione. Mentre il pagamento C.O.D. (sempre meno utilizzato) può essere scelto in presenza di termini di consegna CFR, CIF, CPT e CIP che gli consentono di scegliere, e quindi di controllare, il proprio spedizioniere di fiducia. In ogni caso consiglio sempre il C.A.D.

 

 

 

Ti potrebbero interessare:

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>