Promozione export

La vendita export

Vendite exportUna parte rilevante dell’attività export deve essere rivolta alla promozione delle vendite. Lo sviluppo commerciale è un obiettivo primario ed è anche quello che accomuna esportatori affermati ed esportatori che ancora devono avviare il loro progetto export.

 

La ricerca di nuovi clienti e di nuovi mercati assorbirà una quantità variabile di risorse nel corso dell’anno. Lo sforzo sarà massimo in occasione di fiere e di viaggi all’estero, potrà essere inferiore in altri periodi dell’anno ma è assolutamente fondamentale che non si arresti mai completamente.

Sono molti gli organismi pubblici e privati che forniscono informazioni utili e talvolta anche contatti diretti con operatori esteri. Sono risorse preziose che possono farci acquisire il nostro primo cliente estero o aumentare il numero di quelli che già abbiamo. In questo articolo prenderemo in esame uno di questi organismi: gli Eurosportelli.

Gli Eurosportelli forniscono un servizio di informazione e assistenza a piccole e medie aziende che operano con l’estero. Sono un organismo promosso dall’Unione Europea e gestito dalle Camere di Commercio. La rete degli Eurosportelli conta 255 uffici in Europa e nel bacino del Mediterraneo. Gli uffici offrono servizi di:

  • informazione e orientamento su tematiche di carattere comunitario (legislazione, agevolazioni, finanziamenti, appalti…)
  • assistenza specialistica in tema di internazionalizzazione
  • ricerca di partner esteri, partecipazione a fiere e incontri con operatori esteri
  • formazione sugli aspetti fondamentali delle procedure export (pagamenti, trasporti, dogane…)

 

Questo link porta all’elenco completo delle località italiane dove si trovano uno o più sportelli:

Eurosportelli in Italia

 

Il consulente export deve sentirsi completamente libero di suggerire i contatti migliori per raggiungere lo scopo che si prefigge l’imprenditore. Non c’è da temere la concorrenza di nessun altro servizio di consulenza. La consulenza che offre un consulente export alla propria azienda cliente non è paragonabile ai servizi che offrono gli organismi, sia pubblici che privati, che hanno centinaia di clienti e che si occupano soprattutto di grandi iniziative che hanno ricadute sull’economia locale (a livello provinciale e anche regionale). Il consulente export è il gestore diretto del piano di sviluppo export ed è in costante contatto con l’azienda che gli ha affidato l’incarico. È una vicinanza e un coinvolgimento che non teme la concorrenza delle grandi organizzazioni.

 

 

Ti potrebbero interessare:

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>