Pronto per l’export?

Una rapida autovalutazione

Pronto per l'exportQuando possiamo cominciare a esportare? Questa è una decisione importante da prendere. Forse la più importante per il futuro della tua attività di esportatore.

 

Naturalmente, la prima risposta che viene alla mente è: subito! Perché aspettare? Però questo non è il modo migliore per avviare il progetto.

Non dobbiamo indebolire lo slancio e l’entusiasmo, anzi, dobbiamo alimentarlo e il miglior modo per farlo è quello di ottenere dei rapidi successi e soprattutto di evitare ogni possibile errore. A proposito di errori, ce ne sono almeno cinque che sono assolutamente da evitare. Ne parlo alla pagina Export: cinque errori  da evitare!

Per partire col piede giusto, quindi, consiglio di prendere carta e penna (digitali, naturalmente) e preparare una checklist degli aspetti dell’attività che riguardano direttamente il progetto export.

Con i miei clienti sono abituato a esaminare una checklist che ho perfezionato e sintetizzato negli anni. La puoi trovare in questa pagina: checklist dell’aspirante esportatore insieme con alcune osservazioni che sono valide per qualunque settore merceologico.

 

 

Ti potrebbero interessare:

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>