esportazione

Export: tracciabilità e Made in Italy

Uno strumento a difesa del Made in Italy 

ConfartigianatoIl mercato è invaso da prodotti dall’origine dubbia e sempre più spesso viene esibita l’origine italiana anche su prodotti in cui i componenti italiani sono ridotti al limite minimo di quanto consentito dalla legge.

I consumatori si dicono confusi e la crescente diffidenza rischia di limitarne gli acquisti in misura significativa.

Diventare esportatore

Perché limitarci all’Italia?

Diventare esportatoreL’export è un’attività che coinvolge diverse funzioni aziendali. La scelta della struttura organizzativa più adatta per gestire il reparto export dipende da molti fattori ma principalmente dal volume di fatturato che deve gestire.

 

La Distinta dei colli

Un documento obbligatorio ma facile

Packing ListLa Distinta dei colli, nota anche come Packing List, è l’elenco degli imballi contenuti in una spedizione. Si tratta, in altre parole, di un documento non fiscale in cui vengono indicati i dettagli che descrivono l’aspetto dei colli e ne permettono l’identificazione.

La Lettera d’Istruzioni allo spedizioniere

Un documento imprudentemente trascurato

Istruzioni a spedizioniereLa Lettera d’Istruzioni allo spedizioniere è il documento che elenca le disposizioni che l’esportatore  impartisce allo spedizioniere internazionale incaricato di effettuare la spedizione.

La Lettera di Vettura Aerea

Il documento dell’export via aerea

Lettera di Vettura AereaLa Lettera di Vettura Aerea, conosciuta anche come Air Waybill o AWB, è il documento di trasporto che comprova la stipula di un contratto di spedizione via aerea.

La Polizza di Carico

Un documento fondamentale dell’export

Polizza di CaricoSebbene la Polizza di Carico sia un documento utilizzato soltanto nei trasporti per via d’acqua (mare e acque interne) è senza dubbio il documento più significativo nell’ambito dei documenti internazionali.

Incoterms: CFR e CIF

Per avere tutto (o quasi) sotto controllo

Export resa CFR e CIFLa caratteristica principale di questi due termini di resa consiste nel fatto che il confine delle responsabilità non coincide con il confine dei costi. Entrambe prevedono che il venditore (esportatore) consegni la merce a bordo della nave al porto d’imbarco.

Checklist dell’aspirante esportatore

Per evitare passi falsi

Checklist esportatoreSebbene siamo tutti convinti che le decisioni debbano essere prese dopo un’attenta valutazione dei pro e dei contro, per esperienza personale posso senz’altro affermare che, nella quasi totalità dei casi, è vero il contrario! Prima si decide, poi si valuta.

Cinque errori da evitare

Regola n. 1: non commettere errori 

Errori da evitareOgni imprenditore matura l’intenzione di esportare secondo un suo proprio ragionamento. Sono tante le strade che portano ad intraprendere la via dell’export.

I documenti dell’export

Le carte dell’export

Documenti exportLa documentazione internazionale per operare con l’estero, sebbene sia fortemente standardizzata e ripetitiva, richiede sempre grande attenzione. Un errore commesso nella compilazione di un documento, anche se apparentemente insignificante, può causare insidiosi fraintendimenti come pure il ritardato o mancato pagamento della merce venduta.