Anche tu Poliglotta

Anche tu PoliglottaRoberto Coppola

Anche tu Poliglotta

Come imparare le lingue straniere

 

Questo libro raccoglie le indicazioni di grandi poliglotti ed esamina quelli che, secondo la mia esperienza, sono i metodi più efficaci di autoapprendimento delle lingue straniere.
Un intero capitolo è dedicato alla messa a punto di un metodo personale “perfetto” per raggiungere l’obiettivo di imparare a conversare, leggere e scrivere in quattro lingue straniere nell’arco di due anni.

Lo studio di una lingua straniera somiglia molto allo studio di uno strumento musicale. Prendiamo il pianoforte, per esempio. È necessario avere delle conoscenze della “grammatica” della musica e dobbiamo acquisire la destrezza necessaria a muovere le dieci dita sulla tastiera, con precisione e senza sbavature. L’obiettivo è soprattutto quello di saper suonare il pianoforte non quello di conoscere la teoria musicale. La teoria è uno strumento di apprendimento, non il suo fine.
Fino a qualche anno fa, lo studio del pianoforte iniziava con il solfeggio. Una pratica noiosissima che si protraeva per molti mesi e che era la croce di tutti i principianti. Ora, lo studio del pianoforte e di tutti gli strumenti musicali, è molto cambiato, esattamente come è cambiato lo studio delle lingue straniere.
Il cambiamento didattico ha diminuito l’impegno per la grammatica e ha, contemporaneamente aumentato l’attenzione verso la pratica.
Prendere consapevolezza della specificità dello studio delle lingue non è un tecnicismo accademico. È un indispensabile presupposto, un principio che deve guidare tutto il nostro impegno, fin dalla prima lezione. Dobbiamo sempre concentrarci sul progredire del nostro saper fare, cioè sulla nostra capacità di conversare, leggere e scrivere in una lingua straniera con efficacia e disinvoltura..

Indice dei contenuti: 

Premessa

    1. Chiariamoci le idee
      • Un’utilissima provocazione
      • Quanto occorre sapere
      • Tu puoi riuscirci, ecco come e perché
    2. I grandi poliglotti del passato
      • Il Cardinale Mezzofanti
      • Cosa ci insegna Mezzofanti
      • Heinrich Schliemann
      • Cosa ci insegna Schliemann
      • Carlo Tagliavini
      • Cosa ci insegna Tagliavini
    3. Cosa è ancora valido e cosa non lo è più
    4. I grandi poliglotti del presente
      • Kató Lomb
      • Cose da fare secondo Kató Lomb
      • Cose da non fare secondo Kató Lomb
      • Cosa ci insegna Kató Lomb
      • Steve Kaufmann
      • Cosa ci insegna Steve Kaufmann
      • Luca Lampariello
      • Cosa ci insegna Luca Lampariello
    5. Dall’italiano all’italiano
    6. I metodi infallibili
      • PIMSLEUR: lento e accurato
      • Pro e contro del metodo Pimsleur
      • ASSIMIL: ricco e collaudato
      • Pro e contro dei corsi Assimil
      • ZANICHELLI: facile e veloce
      • Pro e contro dei corsi “Impara [le lingue] con Zanichelli”

    7. Il metodo perfetto
      • Evitare l’errore fatale
      • Quanto studiare
      • Quanta grammatica serve?
      • Affinare la pronuncia
      • Come memorizzare e vocaboli
      • Quando e dove studiare
      • Il problema della pratica
      • La tecnologia
      • La miniera d’oro del poliglotta
      • Risorse utili
    8. Ora tocca a te. Ecco cosa devi fare
      • Scegli il metodo che preferisci tra quelli indicati al capitolo 6
      • Alimenta e gestisci la motivazione
      • Non confondere la conoscenza con la competenza
      • Stabilisci le tue personali priorità
      • Stabilisci un ruolino di marcia
      • Rendi abituale e piacevole l’uso delle lingue straniere
      • Associa ai concetti, non alle parole
      • Evita eccessivi sforzi di memoria
      • Non temere di commettere errori
      • Aspira alla perfezione
    9. Verso l’eccellenza
    10. Conclusioni

 

Anche tu Poliglotta

Acquista in formato Kindle: QUI

Acquista in formato PDF: QUI

Acquista con copertina flessibile: QUI